Qualche consiglio per investire in Criptovalute senza rischi

Oggi, la tecnologia ha cambiato il modo in cui le persone comunicano e fanno acquisti.

In molti paesi del mondo, quando si acquista online, è possibile utilizzare anche le criptovalute, che fino a qualche anno fa non erano neanche considerate come possibile “valuta di scambio”.

Infatti possiamo considerare le criptovalute come un vero e proprio sistema di pagamento.

Probabilmente, almeno un buon 90% di coloro che leggeranno questo articolo avranno sentito parlare di Bitcoin e di altre criptovalute come Ethereum, XRP, Dash, Stellar ecc..

Ma il Bitcoin in assoluto è stata la prima criptovaluta a diventare “mainstream“. Altre cripto invece stanno crescendo molto in popolarità ma nessuna Vale quanto il Bitcoin.

Oggi esistono più di 2.000 diversi tipi di criptovalute e ogni giorno ne nascono di nuove.

Moltissimi investitori si sono interessati alle criptovalute, credendo fortemente che nel futuro (e nel presente) abbiano impatto devastante nella vita di tutti i giorni.
Ma gran parte delle persone ha sentito parlare di questo argomento non comprende appieno come investire nelle criptovalute né tantomeno ha ben chiaro cosa siano.

Cos’è una criptovaluta?

La criptovaluta è un sistema di pagamento digitale decentralizzato, quindi non regolato da banche che verificano le transazioni, come accade invece per le valute.
Si tratta di un sistema peer-to-peer che può consentire a chiunque ovunque l’invio e la ricezione di pagamenti.

Tali pagamenti in criptovaluta, vengono raccolti come voci digitali su un database online e ogni transazione viene registrata in un registro pubblico.

I proprietari di criptovalute conservano le proprie in un portafoglio digitale che viene definito Wallet, ed è possibile sia utilizzare un Wallet online o un Wallet fisico (con una specifica chiavetta usb). Ma possederle, non è l’unico modo per investire nelle criptovalute, approfondiremo questo argomento nei prossimi paragrafi.

La criptovaluta porta questo nome poiché utilizza la crittografia per verificare le transazioni. La codifica avanzata è basata su archiviazione e trasmissione di dati di criptovalute tra i portafogli e i registri pubblici. Perché si avvale delle crittografia? Per fornire protezione e sicurezza.

Ma sono realmente sicure le criptovalute?

Le criptovalute vengono create e sviluppate con la tecnologia blockchain. La blockchain è il modo in cui le transazioni vengono registrate, si tratta di un processo tecnico complesso, difficile da manomettere per ogni hacker, ma non impossibile.

Come investire in sicurezza nelle criptovalute

Gli investimenti sono sempre rischiosi, dai titoli azionari, alle coppie di valute. Sono in molti a sostenere che le criptovalute rientrano fra gli investimenti più rischiosi in assoluto.
Perché? Le criptovalute sono estremamente volatili, oscillano sui grafici terribilmente, molto più di qualsiasi altro asset finanziario.

C’è che evita di investire nelle criptovalute per questo motivo e chi le apprezza proprio per questo.

La CNBC ha confermato proprio ieri che il mercato delle criptovalute ha raggiunto un valore di 2 trilioni di dollari.

Se hai intenzione di investire in criptovalute, ti mostriamo due soluzioni che possono aiutarti a fare scelte oculate e consapevoli.

Il primo passo per di investire nelle criptovalute è scegliere uno di questi due metodi:

  1. Comprare le criptovalute su un exchange;
  2. Fare Trading Criptovalute con un Broker.

Ricordiamo che è bene documentarvi prima di investire in criptovalute, assicuratevi che le piattaforme da voi scelte siano regolamentate e certificate dalle autorità.

Comprare le criptovalute su un exchange

Comprare le criptovalute su un exchange implica l’iscrizione ad un exchange sicuro e certificato, piattaforme che permette l’acquisto delle criptovalute.

Attualmente è l’unico metodo che consente di comprare online le criptovalute.

Una volta che deciderete di procede con l’acquisto, le criptovalute saranno vostre per sempre.
Ovviamente, sarà vostro compito scegliere se tenerle nel wallet offerto dell’exchange o trasferirle in un wallet esterno.

Questa soluzione è la migliore per gli amanti degli investimenti a lungo termine.

Lungo termine perché la criptovaluta sarà di vostra proprietà e sceglierete di venderla solo nel momento in cui il suo valore sarà diventato più alto del prezzo d’acquisto a cui l’avete comprata.

Fare Trading Criptovalute con un Broker

Fare Trading Criptovalute con un Broker invece, implica l’iscrizione ad una piattaforma di trading online.
Una volta iscritti ad un broker sicuro e regolamentato (da CySEC, FCA o CONSOB), dovrete scegliere una o più criptovalute su cui investire.
Ricordate, non sarete mai proprietari delle criptovalute sulle quali investite, per voi saranno solo uno “strumento” per trarre profitto.

Ad ogni modo, per trarre profitto dall’investimento in criptovalute con il trading, dovrete effettuare una o più previsioni sulla criptovaluta e decidere un importo da investire:

  1. Se siete convinti che il suo valore aumenti nel corso del tempo, vi consigliamo di comprare (prevedete che l’andamento della criptovaluta andrà al rialzo);
  2. Se siete convinti che il suo valore scenda, vi consigliamo di vendere (prevedete che l’andamento della criptovaluta andrà al ribasso).
  • Prevedendo l’andamento della criptovaluta in modo corretto potete trarre profitto;
  • Prevedendo l’andamento della criptovaluta in modo errato perderete l’importo che avete investito;
  • E’ possibile “vendere e comprare” criptovalute, senza possederle realmente.

Meglio comprare le criptovalute o fare Trading Criptovalute?

L’ultimo metodo di cui vi abbiamo parlato, il trading online di criptovalute, oggi è un grande business ma fa parte degli investimenti a breve termine.

Molti trader professionisti, sfruttando la volatilità delle criptovalute, aprono delle posizioni di mercato che durano anche solo 10 secondi.

Questo è sicuramente un modo per trarre profitto in modo molto rapido, allo stesso tempo è possibile perdere denaro con una facilità estrema.

Una domanda che ci viene posta spesso è se conviene comprare criptovalute o fare trading criptovalute.

Non esiste una risposta precisa. Se amate gli investimenti a breve termine e avete da investire poche decide di euro, vi consigliamo il trading.

Se invece avete un grande budget per investire e siete più per gli investimenti a lungo termine, consigliamo di comprare le criptovalute su uno o più exchange.

Attenzione però, optate per investire nelle criptovalute se siete sicuri che le vostre tasche e il vostro benessere mentale siano in grado di gestire questa attività rischiosa.

Investire nelle criptovalute in questo momento va molto di moda, investire in una novità comporta delle sfide, se hai intenzione di partecipare, documentati e investi in modo prudente.

Consigli Utili
  • Comprare Azioni Amazon

    Come comprare azioni Amazon. Guida per principianti
    E’ possibile Giocare in Borsa investendo sui titoli Amazon attraverso la vostra banca con l’home banking quindi Trading su ETF (attraverso un capitale importante) oppure investire sul Trading CFD passando per una piattaforma o broker “affidabile e sicuro” investendo piccole somme a partire da 100€ ...

    Continua a leggere >>