Meglio investire in Titoli Azionari o CFD azionari?

Meglio investire in Titoli Azionari o CFD azionari?

Oggi vogliamo parlarvi della differenza tra investire in titoli azionari e CFD azionari.

Molti broker che sono nel settore offrono trading su azioni, mentre l’altra soluzione per investire nelle azioni sarebbe comprare azioni in banca, in questo caso si tratta di acquistare proprio un titolo borsistico (Clicca qui per una guida su come comprare azioni).

Ma se osserviamo meglio, i titoli azionari che vediamo sulle piattaforme di trading sono in realtà diversi da questo tipo di investimento che permette di acquistarli direttamente.

I CFD o Contratti per differenza in semplici parole, è un prodotto finanziario derivato.

I CFD permettono ai trader (così viene chiamato l’operatore) di investire sul movimento dei prezzi dei titoli azionari.

Ci sono molti CFD, che vanno dalle azioni agli indici di borsa, materie prime, criptovalute ecc. I prezzi dei CFD sono derivati dagli strumenti del mercato monetario sottostante. Possiamo fare un esempio per comprendere al meglio i CFD, se vogliamo negoziare il CFD sulle azioni Amazon, stiamo negoziano lo strumento derivato del titolo (Amazon) il cui prezzo deriva dal prezzo effettivo e attuale del titolo Amazon negoziato presso la borsa valori.

Le principali differenze tra un CFD azionario e investire in borsa, sono molti, primo tra tutti con i CFD il trader quando negozia non possiede le quote azionarie, e puoi negoziare e avere profitti sia se il prezzo è in aumento sia se il prezzo dell’azione è in calo.

Con i CFD su azioni si ha diritto a un credito o ad un debito dei dividendi in base alla posizione aperta. Infine i CFD azionari sono spesso utilizzati dai trader più esperti come strumento di copertura del portafoglio di investimento.

Guida per comprare Azioni Bayer

I Contratti per differenza su azioni danno all’investitore molti vantaggi durante le operazioni di trading CFD, soprattutto per coloro che hanno un capitale limitato ho che non possono accedere all’acquisto diretto delle azioni. I CFD su azioni o i CFD in complessivo sono prodotti con leva finanziaria. Questo è uno delle caratteristiche chiave e uno dei principali motivi per cui i trader spesso preferiscono negoziare CFD su azioni.

Facciamo un esempio, se il prezzo delle azioni di Amazon vengono scambiate a 100€ e acquisti 100 azioni, devi versare 10.000€ per acquistare le azioni. Invece se acquistiamo 100 CFD azionari di Amazon, attraverso i CFD con una leva obbligatoria al 1:5 le acquisterai per 500€

Tutto questo rende facile per l’investitore operare attraverso i CFD anziché investire direttamente nello stock. Non ci sono grandi differenze nel prezzo tra i CFD azionari e il prezzo delle azioni stesse. Un CFD è il più delle volte contrassegnato in aumento da alcuni centesimi o dallo spread, che non è altro che la differenza tra il prezzo bid e ask.

Un’altra caratteristica che rende i CFD azionari differenti dalle azioni, è che puoi negoziare e avere un profitto, ma anche perdite, sia che il prezzo salga sia che il prezzo scenda. Investendo direttamente in azioni, questo non è possibile.

Sicuramente i CFD hanno alcuni pro e alcuni conto.

Alla fine del giorno, spetta al trader sapere quale delle due soluzioni è migliore. Noi siamo pro CFD, perché permettono a molti con un capitale limitato di poter comunque investire nel mercato azionario, avendo più occasioni di profitto, con i CFD si può negoziare 24 ore su 24 per cinque giorni alla settimana, basta una connessione internet e un PC o dispositivo mobile e sei sempre connesso con il mercato azionario.

L’importante prima di investire i propri soldi è educarsi, grazie ad internet è molto semplice, assicuratevi che il vostro broker sia regolamentato, questo per stare sicuri durante le negoziazioni e tutelare i vostri soldi, utilizzati i conti demo che vengono offerti dai broker, per conoscere le piattaforme con le loro funzioni e servizi, e praticate il trading e studiate il mercato azionario.

La percentuale di investiori che oggi si concentra sugli investimenti in banca è molto diminuita, questo è dovuto alle commissioni e alle alte spese che comporta possedere un titolo azionario in banca. Le piattaforme di trading invece sono del tutto gratuite e consentono di operare su molti titoli azionari, senza il bisogno di possederli.

Questo viene considerato un vantaggio molto grande per gli investitori.

In conclusione possiamo dire che alla metodologia di investimento delle azioni anche un utente che non ha molta esperienza può facilmente accedervi.

Le piattaforme CFD sono molto semplici ed intuitive anche per utenti alle prime armi.