Cambi stabili verso il G20

I tassi di cambio delle principali valute sono rimasti pressochè invariati con tutti gli operatori impegnati a monitorare il meeting dei Ministri delle Finanze e dei banchieri centrali del G20 per il quale tutti si aspettano una qualche manovra di risposta adeguata ai saltelli che si stanno verificando all’interno dei vari mercati azionari.

A mezza mattinata l’indice del dollaro che indica l’andamento della moneta verde nei confronti delle altre sei monete rivali è salito dello 0,9% arrivando a quota 98,528.

Contro lo Yen il Dollaro lascia sul terreno circa lo 0,32% a quota 111,62 dalla precedente chiusura riuscendo comunque a tenersi alla larga dal minimo toccato in settimana a 110,22.

In attesa della pubblicazione dei dati preliminari sull’inflazione tedesca a febbraio la nostra moneta unica è stabile nei confronti del Dollaro a quota 1,1835 dollari e su quella giapponese a quota 127,46 Yen.